Enzimi nella malattia delle piante

02/15/2014 by admin

Enzimi nella malattia delle piante

Gli enzimi sono grandi molecole della proteina che si verificano nelle cellule viventi e fungono da catalizzatore nelle reazioni chimiche. Poiché gli enzimi sono presenti in quasi tutte le reazioni chimiche che avvengono all'interno delle cellule vegetali, e perché ci sono un numero enorme di tali reazioni in piante di diverse specie, generi e famiglie, ci sono innumerevoli tipi di enzimi della pianta. Dr. P.D. Sharma scrive in "Patologia vegetale" che gli enzimi sono coinvolti direttamente o indirettamente con lo sviluppo della malattia in piante.

Cutinases

Cutinases sono gli enzimi che permettono i funghi a crescere su piante di scomposizione di cera cuticolare. Le piante producono cera cuticolare come mezzo di protezione. La sostanza impedisce agenti stranieri che crescono su e penetrante all'esterno di un impianto. Malattie come Puccinia hordei, che sparge spore ruggine distruttive su tutta la superficie delle piante, producono cutinases affinché queste spore sono in grado di attecchire. L'enzima distrugge cera cuticolare catalizzando reazioni chimiche che si rompono le componenti molecolari della sostanza.

Pectinasi

Pectinasi sono enzimi che scompongono le sostanze pectiche in piante. Sostanze pectiche sono parte integrante nel mantenere l'ordine delle cellule nel tessuto della pianta. Quando catene pectiche sono ripartite, le cellule perdono forza e spostamento all'interno delle mura di un impianto tale che la pianta non ha una struttura rigida. Ciò conduce ad appassimento di diversi gradi. Malattie quali Fusarium e Verticillium appassisce, che interessano colture come pomodoro, patata, peperone e melanzana, produrre enzimi che scompongono catene pectiche, liquefare sostanze pectiche e indeboliscono le pareti cellulari. Sharma scrive che gli enzimi degradanti di pectina sono coinvolti nello sviluppo di malattie delle piante che portano al marciume molle del tessuto vegetale.

Cellulasi

Cellulasi sono gli enzimi che degradano la cellulosa. Tre tipi di cellulase lavorano insieme. Un tipo si rompe Croce-legami tra catene di cellulosa, si rompe un secondo giù le catene individuali e un terzo tipo rompe le catene spezzate. La cellulosa è un carboidrato complesso che è il principale componente delle pareti cellulari nelle piante. Malattie delle piante che producono cellulasi utilizzano l'enzima per indebolire e rompere le pareti cellulari, consentendo gli agenti patogeni di penetrare più facilmente e rapidamente le difese esterne di un impianto e per diffondere e riprodurre una volta all'interno di esso.

Altri enzimi

Emicellulasi sono enzimi creati da malattie per abbattere emicellulose. Emicellulosa è polimeri di polisaccaride complesso, o quelli composti da più tipi di glucosio, che sono una componente importante delle pareti cellulari. Emicellulasi aiutano malattie delle piante molto allo stesso modo che fanno cellulasi. Linginases sono gli enzimi prodotti dai patogeni vegetali per abbattere la lignina, un'altra componente delle pareti cellulari. Hemiceullulases non sono né come prominente né potente quanto la cellulasi.

Articoli correlati