Posso usare il suolo Cactus per un Bonsai?

04/22/2013 by admin

Il bonsai è l'arte della coltivazione di piante a crescere come versioni in miniatura dei loro omologhi full-size. Parecchie piante differenti possono essere utilizzati per i bonsai, che vanno da conifere a piante tropicali. Anche se tutti hanno diversi ha bisogno di cure specifiche, tutti i bonsai sono coltivati in contenitori. Questo significa che hanno bisogno del terreno che vuoterà bene per evitare marciumi e cioè perdere abbastanza per permettere all'aria di raggiungere le radici.

Miscele commerciali

A volte è possibile acquistare una miscela commercialmente commercializzata per la coltivazione di piante bonsai. Se uno non è disponibile, un terreno di cactus può essere utilizzato al suo posto poiché suolo cactus sono progettate per scolare bene, una caratteristica necessaria per la coltivazione di piante bonsai. Suoli cactus possono essere piuttosto denso, tuttavia, quindi per ottenere i migliori risultati, mescolare un po' pomice o ghiaia nel terreno prima di utilizzarlo.

Fatti in casa mix

Fare il vostro proprio terreno per i vostri bonsai unendo sabbia, humus e argilla in parti uguali. Al posto di humus, è possibile utilizzare corteccia di pino o compost ricco di sostanze nutritive che è stato terreno finemente. Perlite o granito schiacciato può essere utilizzato al posto di sabbia. Non utilizzare terreno direttamente dal vostro giardino o terriccio commerciale, come questi sono troppo densi e non sarà scarico bene.

Irrigazione

Piante bonsai devono avere radici estremamente sane per crescere bene, nonostante la formazione che ricevono, che consiste di potatura o cablaggio. Uno dei maggiori problemi è innaffiamento, che può rapidamente portare a marciume radicale. D'altra parte, alcune piante bonsai potrebbero essere necessario essere innaffiato fino a due volte al giorno durante i periodi di tempo caldo e asciutto. Un mezzo che pianta veloce-drenante, poroso risolverà questi problemi più a lungo un giardiniere domestico è diligente circa sue pratiche d'irrigazione.

Altre considerazioni

Molte piante comunemente coltivate come bonsai, tra ginepri, aceri e azalee, sono piante da esterno. Per questo motivo, dovrebbero essere tenuti fuori per quanto possibile e permesso di essere innaffiate naturalmente con la pioggia, anche se di irrigazione manuale è necessaria nella stagione calda. Perché essi sono coltivate in contenitori, le radici sono vulnerabili al freddo. Le piante devono essere collocate all'interno in inverno, e irrigazione deve essere ridotta.

Articoli correlati