Come salvare una pianta di Aloe

Come salvare una pianta di Aloe

L'Aloe è una pianta succulenta, apprezzata per le sue qualità medicinali. La linfa dalla pianta di aloe è utile per il trattamento di numerose malattie della pelle, tra cui ustioni, eczema, acne, vesciche e arrossamenti, secondo il sito giardini Ablaze. Tuttavia, piante di aloe devono ricevere cure adeguate per rimanere sani. Essi sono soggetti a problemi come marciume radicale e germogli possono fiaccare la pianta madre d'acqua e uccidere l'aloe. Con i giusti trattamenti, è possibile salvare la vostra pianta di aloe e continuare a mietere i suoi benefici.

Istruzioni

• Collocare l'aloe in una posizione soleggiata. Piante dell'aloe bisogno di molta luce per fare bene.

• Precise riaccendere l'impianto di irrigazione, se il terreno si sente umido al tatto. Troppa acqua può causare marciume radicale, come piante dell'aloe necessitano circa la stessa quantità di acqua come cactus. Se il terreno è farinosa, innaffiare la pianta lentamente, cessando le innaffiature prima di saturare completamente il terreno. Porre il vaso di aloe in una seconda, più grande pentola con nessun fori di scarico che contiene acqua e lasciare che l'aloe, assorbe umidità il secondo piatto.

•Fertilize la pianta di aloe. Tutta la pianta in un contenitore chiuso possa esaurire il terreno di sostanze nutritive necessarie.

• Controllare le radici. Se l'aloe è stato nello stesso contenitore per molto tempo, probabilmente è diventato radice-limite. Se questo è il caso, vedrai le radici della ferita intorno alla sfera impregnazione del terreno quando si prende la pianta fuori dalla pentola. Ci sarà solitamente germogli, o "cuccioli", alla base del fusto principale.

• Montare fresco terriccio, ghiaia e sabbia in un vaso nuovo. Tagliare il gambo principale aloe verde circa due pollici sotto la crescita verde. Peel away la sezione sotto la crescita verde fino ad arrivare a raggiungere la pelle bianca, cipolla-come dello stelo. Inserire lo stelo nel nuovo vaso e l'acqua.

• Tirare i germogli da intorno alla base della pianta e trapianto in vasi separati contenenti premiscelato cactus di suolo o terriccio, sabbia e ghiaia. Acqua i germogli.