Piante acquatiche & piante terrestri

Piante acquatiche & piante terrestri

Circa 450 milioni anni fa, piante ha portato la migrazione della vita fuori dei mari primitivi e sul terreno. Da allora, la traiettoria evolutiva ha in gran parte favorito piante adattando per ambienti sempre più asciutti. Piante acquatiche sono un'eccezione. Molte di queste piante esistono in entrambi i mondi, con le loro radici nell'acqua e le foglie al sole. Essi colonizzano i bordi di stagni e ruscelli, con adattamenti permettendo loro di sopravvivere in entrambi acquoso e ambienti della terra.

Alberi

Maggior parte degli alberi non possono sopravvivere che hanno loro radici costantemente bagnati, perché le radici degli alberi hanno bisogno di un rifornimento costante di ossigeno. Alcuni alberi, tuttavia, sono adattati per sopravvivere nella zona Riparia, l'area dove acqua e terra si incontrano. Alcuni di questi alberi crescono anche nell'acqua stessa. Gli alberi rivieraschi hanno sistemi di radice che può tollerare le condizioni di basso ossigeno trovate ai bordi di fiumi e torrenti. Alberi come il cipresso calvo possono crescere in acqua assorbendo ossigeno attraverso radici chiamato ginocchia che emergono dall'acqua. Alberi al bordo dell'acqua inoltre tendono ad avere rami e foglie abbastanza flessibile per resistere alle percosse di correnti d'acqua. Salici, per esempio, spesso crescono accanto a corsi d'acqua, dove non si rompono loro pliant rami e foglie allungate e lacrima quando tirato da una corrente.

Lavarlo con piante

Lavarlo con piante crescono con le loro radici in acqua e loro steli e foglie che sporge sopra la superficie. A parte il fatto che sono radicate sott'acqua, lavarlo con piante altrimenti tendono ad assomigliare nelle vicinanze di piante terrestri. Rivestimento ceroso su entrambi i lati della foglia impedisce all'acqua accumulando, che diminuirebbe la forza della luce in grado di raggiungere la foglia. Struttura dell'anta permette alla pianta di lavarlo con di assorbire un sacco di luce, che a sua volta significa maggiore produzione di energia. Per molte piante immersa, significa anche produzione di ossigeno. Come con alberi rivieraschi, lavarlo con piante radicate nel fango non avere una costante fonte di ossigeno disponibile per i loro sistemi di root. Invece, molte di queste piante raccogliere ossigeno - un sottoprodotto della fotosintesi di solito rilasciato nell'atmosfera..--negli spazi tra le cellule e trasportare l'ossigeno alle radici. Tagliare il gambo di una di queste piante si traduce in un flusso di bolle d'aria rilasciato sott'acqua. Lavarlo con piante includono tife, skunk cavolo, pickerelweed, ranuncoli e specie di una miriade di erba che cresce nel fango o le secche ai bordi degli stagni.

Piante galleggianti

Simile a lavarlo con piante, galleggiante radice di piante sul fondo di uno stagno durante la loro vegetazione cresce sopra l'acqua. Le foglie delle piante, galleggianti, tuttavia, galleggiano sopra l'acqua, piuttosto che emergenti completamente da esso. Piante galleggianti, come il giglio di acqua, contengono sacche di aria nelle loro foglie che tenerli a galla. La superficie fogliare superiore si sviluppa un rivestimento ceroso che mantiene l'acqua dal pool e interrompere la fotosintesi o provocando la crescita di alghe.