Problemi di cloro piscina

03/07/2013 by admin

Piscina proprietari hanno utilizzato cloro come loro sanitizzante per decenni e che è principalmente a causa del potere disinfettante contenente cloro. Uccide microrganismi quali alghe e batteri, rendendo l'acqua sicura per nuotare da un punto di vista sanitario. Ci sono due diverse categorie di prodotti al cloro. Cloro stabilizzato, che ha incorporato nel suo chimica per ridurre la rottura verso il basso del cloro causato dai raggi ultravioletti del sole l'acido cianurico. L'altro è il cloro stabilizzato, che è efficace, ma può dissipare, rapidamente alla luce solare diretta.

Nel corso di stabilizzazione

Nel tentativo di prolungare la vita del cloro, alcuni proprietari di piscina aggiungere stabilizzatore, che è acido cianurico. Il concetto è corretto, ma se già usano cloro stabilizzato, allora l'acido cianurico supplementare può avere un effetto negativo sull'acqua della piscina. Stabilizzatore si lega con le molecole di cloro libero e rende loro durare più a lungo, che a sua volta ritarda la capacità della molecola di cloro di legarsi con ammoniaca, azoto o microbi deve ossidare e distruggere. Possono formare alghe, acqua può girare nuvoloso, e quando accade l'impulso naturale per aggiungere più cloro stabilizzato per rimediare alla situazione, il problema approfondisce come il ciclo continua. Alla fine, nessuna quantità di cloro stabilizzato funzionerà, quindi un quarto dell'acqua di scarico e riempimento con prodotti freschi è l'unica soluzione.

Nuvolosità

Se i livelli di Ph e alcalinità della vostra piscina non sono all'interno delle loro gamme ideali accettate, quindi l'aggiunta di cloro causerà la nuvolosità. Simile all'inefficacia di sopra stabilizzazione, questa situazione può girare intorno regolando il livello di alcalinità e quindi il livello di Ph. Alcalinità, idealmente, dovrebbe testare tra 80 parti per milione (ppm) e 120 ppm. PH è ideale quando è tra 7.2 e 7.6 sulla scala del Ph.

Durezza

Il cloro è una sostanza chimica che può essere dura sulla vostra pelle, occhi e capelli. Alcune persone sviluppano eruzioni cutanee o irritazioni da contatto con esso durante il nuoto in una piscina clorata della pelle. Aprire gli occhi sott'acqua può causare bruciore o irritazione. I follicoli dei capelli possono essere danneggiati e assorbire il cloro che può trasformare i capelli di colore verde. Capelli fragili e colore sbiadito può verificarsi anche dal contatto con il cloro.

Candeggio

Cloro può candeggina il costume da bagno e anche il liner della piscina perché è così concentrato. Alcuni proprietari di piscina che utilizzano tre pollici clorurati pucks hanno imparato a depositarle in loro skimmer per la distribuzione. Gettando il puck in piscina crea un bianco rotondo posto sul liner della piscina blu o colorata, che rimane fino a quando il proprietario installa un nuovo rivestimento.

Pericoli

Cloro può produrre fumi tossici se esposto al fuoco e secchi di cloro non aperti possono esplodere. Shock di cloro, utilizzato in piscina ogni settimana a picco il livello di cloro è pericoloso per i nuotatori, fino a quando il livello di cloro scende di nuovo nella gamma ideale, ovvero 1,5 ppm a 3,0 ppm di cloro.

Articoli correlati