Macchie nere sulla Impatiens

03/22/2012 by admin

Macchie nere sulla Impatiens

Poiché impatiens crescono in condizioni ombrose, spesso affollate, trovare macchie nere sulle foglie è comune. Tre agenti patogeni causano black spot--batteri, funghi e virus. L'umidità in eccesso, cattiva circolazione, vento, insetti e gli esseri umani anche contribuiscono alla sua diffusione. Monitorare attentamente, piantagioni come macchie nere spesso portano a perdita di foglia e la morte delle piante di impatiens.

Impatiens Necrotic Spot Virus

Impatiens necrotic spot virus si diffonde di tripidi. Tripidi sono piccoli, insetti alati che prosperano in condizioni di calde, secche, come serre. Si moltiplicano rapidamente, con la femmina posa fino a 300 uova in un ciclo di vita di sei settimane. Impatiens giovani semenzali sono più esposti a questa malattia, in particolare le varietà a fiore doppio e impatiens nuova Guinea. Sintomi di impatiens necrotic spot virus includono neri macchie fogliari e l'annerimento del fusto.

Maculatura batterica

Geranio, ibisco, ibridi di dahlia, double impatiens e impatiens nuova Guinea sono tutti suscettibili di maculatura batterica o Pseudomonas syringae. Gli indicatori di questa malattia sono impregnati d'acqua macchie che diventano marrone scuro, nero o tan. Tessuto grezzo diventa fragile e fessure come la foglia si espande, con conseguente foglie deformate. Macchie scure, spesso andare con striature di adiacente del tessuto e caduta delle foglie della pianta. Pseudomonas syringae può provenire da seme ed è incoraggiato dalle basse temperature.

Maculatura fogliare fungine

Fungina Maculatura fogliare, Myrothecium roridum, può essere trovato su begonia, dieffenbachia, gloxinia, Filodendro, pansy e piante di impatiens nuova Guinea. I sintomi includono marrone scuro a macchie nere, che può essere trovato ovunque sulle foglie. Questa malattia si verifica quando le temperature variano tra i 70 e 81 gradi F. eccessiva umidità sulle foglie e pulizia scarsa serra che contribuiscono alla crescita della Maculatura fogliare Myrothecium. Il fungo sopravvive in detriti del suolo o delle piante e può invadere il tessuto vegetale attraverso lesioni aperte.

Articoli correlati